Senza tregua

George Alec Effinger
Senza tregua
Traduzione di M. C. Pietri
Editrice Nord, Cosmo Argento, 1989

Questo romanzo del 1987, il cui titolo originale è When gravity faille, è forse l’opera più importante di quest’autore ed è il primo volume della trilogia di Marîd Audran, ambientata in un mondo futuristico dove il cambio di sesso è operazione comune e dove impianti cibernetici permettono alle persone di modificare le proprie capacità e la propria personalità.
Tale ambientazione rispecchia in larga misura il quartiere francese di New Orleans e raccontano le storie romanzate dei travestiti e delle altre persone che Effinger ha conosciuto nei bassifondi della città.
Un allucinante incrocio di culture dove proliferano crimine, droga, corruzione. Ma dove si può anche usufruire degli incredibili progressi tecnologici. In questo labirinto di personalità artificiali, che popolano un mondo elettrizzante, dal sapore esotico, Marîd Audran, investigatore privato, si trova coinvolto in un intrigo fatale. Un contatto con cui doveva concludere un affare viene ucciso da un misterioso sicario, e l’assassinio attiva il vortice in cui Audran viene risucchiato suo malgrado.
Questo primo romanzo della trilogia è stato definito dalla critica internazionale “un capolavoro per ritmo, originalità e immaginazione” e recentemente è stato ripubblicato in Italia con il titolo L’inganno della gravità (Hobby & Work, traduzione di Eva Raguzzoni).

Jack Barron

Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...