Di cosa aver paura?

Leggi la riflessione di Beatrice sulla paura nei versi sotto indicati; sei d’accordo con questo pensiero e perché?

Tener si deve di sole quelle cose
Ch’anno potenza di far altrui male;
de l’altre no, ché non son paurose.

—————————————————————————————————————-

La paura viene da dentro di noi. Abbiamo paura non di ciò che c’è all’esterno, ma di ciò che c’è all’interno di noi stessi. Questo è quello che dice e sostiene Beatrice quando incontra Virgilio. Secondo me è vero perché noi abbiamo paura solo di ciò che noi stessi non possiamo combattere. Molti hanno paura di cose concrete mentre altri hanno paura, invece, di cose astratte. Si può aver paura di animali, di persone o di molte altre cose, ma ciò succede perché dentro noi stessi c’è un qualcosa che ci dice: “questa cosa è pericolosa”. Tutte le paure si possono combattere, basta solo volerlo e sforzarsi.
Mi ricordo un paio di anni fa che ero a sciare, stavamo facendo lezioni di sci ed eravamo io, il maestro e mia madre. Stavamo facendo un esercizio e mia madre aveva paura di farlo. Ad un certo punto il maestro le disse: “la paura è ciò che ci ucciderà”.
Questa frase mi ha fatto pensare molto perché noi siamo ossessionati dalla paura, cerchiamo sempre di evitare tutto ciò che ci fa paura. Se un giorno incontrassi la tua paura e non potrai scappare, cosa farai? Insomma se incontri la tua paura in un vicolo cieco “morirai” perché essa avrà sempre un “potere” su di te che non sei capace di affrontarla.
Bisognerebbe conoscere se stessi, pensare che nulla dovrebbe farti. Se ti trovi nel vicolo cieco con la tua paura e conosci te stesso la saprai affrontare, secondo me. Anche nel film di Harry Potter gli studenti affrontano questo problema in una lezione di magia. C’è un mostro che si trasforma nella paura di chi ha davanti. Chi ha paura attraverso la magia pensa alla sua paura in un modo bizzarro in modo da trasformarla in una cosa ridicola e innocua. Questo è solo un film fantasy ma quella parte mi ha insegnato molto.
Questa è la mia idea sulla paura, può essere stupida ma da quando la penso così ho molta meno paura.

Andrea Riva, 3Dg, 2014.

Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...